Press / Italian Press / Archive

Articoli 1-10 di 26

Avanti »

Italy | Quotidiano Energia | 30. maggio 2014

Utility, tre mosse per ridurre i costi di vendita del 20%

Le indicazioni del “termometro” di Arthur D. Little

Come ridurre i costi di vendita del 20-25% in tre mosse. Il consueto focus contenuto nel "termometro" delle utility di Arthur D. Little relativo al 1° trimestre 2014 (il report è sul sito di QE) si concentra sulle politiche di efficientamento delle società.(...)

download

Italy | Quotidiano Energia | 06. maggio 2014

Utility verso consolidamento e nuovo business model

Il "termometro" di Arthur D. Little: nel 2014 aggregazioni tra soggetti medio piccoli, partnership settoriali e acquisizioni.

E' il momento di cambiare. Così Arthur D.Little, nel consueto "termometro", sintetizza il 2014 che attende le utility italiane.

Gli analisti prevedono da una parte un processo di consolidamento, spinto anche dalla pressione competitiva sempre più forte. Dall'altra, dice il documento, "il business model che ha caratterizzato le utilities negli ultimi cinquanta anni non sarà più competitivo nei prossimi dieci", con particolare riferimento alla vendita. (...)

download

Italy | Quotidiano Energia | 12. settembre 2013

Gas: "Margini vendita caleranno del 10-15%

Il "termometro" di Arthur D. Little: "Ecco come fronteggiare l'impatto della riforma della materia prima"

Prezzi di vendita in calo di circa il 15-20% e conseguente flessione del primo margine (ossia quello relativo alle sole attività di acquisiti/vendite) del 10-15%.  (...)

download 

Italy | Quotidiano Energia | 29. maggio 2013

Utility: "Cambio strategia, meno ricavi e più margini"

Il "termometro" di Arthur D. Little sui dati del 1° trimestre 2013

Primo appuntamento del 2013 con il consueto report Arthur D. Little sull'andamento delle principali utility italiane. (...)

download

Italy | Quotidiano Energia | 15. aprile 2013

Utility, "Aggregazioni e JV per un 2013 caldo"

Il "termometro" di Arthur D. Little: positive performance nel 2012 ma molte le sfide aperte

Il 2013 si preannuncia un anno "caldo" per le utility, con uno scenario energetico caratterizzato ancora da prezzi elevati delle commodity e un contesto normativo tuttora instabile in ogni settore.
Ad affermarlo è Arthur D. Little nel secondo appuntamento con il "termometro", che si propone di monitorare l'andamento borsistico, finanziario e industriale delle principali utility italiane, oltre che evidenziare il contesto macroeconomico e le novità normative nei diversi settori industriali in cui le stesse operano (QE 4/12/12).(...)

download

Italy | Basilicata Innovazione | 20. marzo 2013

Pubblicazione "Progetto Assessment delle Imprese Lucane"

Intervista al Dottor Andrea Romboli, Principal Arthur D. Little Spa

Intervista ad Andrea Romboli, Principal della practice Strategy&Organization di Arthur D. Little, società internazionale leader nella consulenza manageriale, con la quale Basilicata Innovazione ha realizzato la pubblicazione "Progetto Assessment delle Imprese Lucane" finalizzato a delinearne il profilo attuale del tessuto imprenditoriale lucano e ad elaborare, insieme con l'imprenditore,  proposte operative volte a creare e supportare innovative dinamiche di sviluppo per le imprese.

video dell'intervista

Italy | Quotidiano Energia | 21. febbraio 2013

Elettricità/gas, ecco le strategie di vendita delle utility

Arthur D. Little: "Sempre più internet, servizi aggiuntivi e smart. Vince ancora il prezzo fisso. Ora tre nuove sfide."

Internet (social network compresi), radio/TV, servizi aggiuntivi, in particolare legati alle nuove tecnologie. E poi il "sempreverde" prezzo fisso.


Gira attorno a questi elementi la strategia di conquista e fidelizzazione dei clienti elettricità/gas da parte delle utility italiane. Almeno stando a un'analisi (disponibile sul sito di QE) effettuata da Arthur D. Little su oltre 100 offerte rivolte al mercato domestico e small business dei 12 principali operatori attivi in Italia: Eni, Enel, Edison, AcegasAps, Acea, A2A, Iren, GdfSuez, Sorgenia, Hera, Ascopiave e Gas Plus. (...)

download

Italy | Quotidiano Energia | 04. dicembre 2012

Utility, il "termometro" di Arthur D. Little

Trend società eneergetiche: parte una nuova collaborazione. 3° trimestre ok ma quadro ancora incerto. Focus sui rifiuti

Monitorare trimestre per trimestre l'andamento borsistico, finanziario e industriale delle uility, con un occhio al contesto macroeconomico e alle evoluzioni normative del settore. E in aggiunta, un focus su singoli temi ritenuti di volta in volta particolarmente rilevanti. (...)

download

Energia24 | 20. luglio 2010

Energia per l'Industria

Perchè l'Industria Italiana gestiste male l'acquisto di energia: sottovalutati i plus.

Dal campione di aziende analizzate dal Arthur D. Little emergono strategie di approvvigionamento inadeguate. A partire dal momento di rinnovo dei contratti.

"Le strategie di approvvigionamento energetico delle industrie italiane hanno ampi spazi di miglioramento. Il messaggio proviene dallo studio "Energia per l'Industria" effettuato da Arthur D. Little su un campione ristretto di cinquantatre aziende, prevalentemente grandi" (...)

download

Energia 24 | 03. febbraio 2009

Il made in Italy entra a piccoli passi nel circuito del Grande Verde

E’ ancora verde tenue ma le prospettive non mancano. Stiamo parlando del mercato italiano che inizia a produrre, fare marketing e vendere prodotti e soluzioni Green, anche se forse non è ancora del tutto convinto. Con delle eccezioni, però, i cui trend sono emersi da un paio di ricerche. (…)

download (.PDF, 2.4 MB)